Basilica di
SAN BARTOLOMEO APOSTOLOin Benevento
San Bartolomeo
La prima Basilica di san Bartolomeo ebbe una vita di 576 anni, ma di essa
restano solo i documenti inerenti le narrazioni di coloro che la videro e qualche
disegno che la illustra prima del suo crollo.
Il disegno planimetrico del 1599 ci permette di constatare che l'edificio fu
concepito a pianta centrale, ovvero di forma circolare all'interno e poligonale
all'esterno, come mostra l'immagine che segue:
Pianta della Cattedrale di Benevento con la Basilica di San Bartolomeo
Risulta evidente anche dall'altro disegno datato anch'esso 1599, una veduta
prospettica dell'Archipiscopio di Benevento e della distrutta basilica di
San Bartolomeo.
Due violenti terremoti nel 1688 e nel 1702, durante i lavori di ricostruzione delle
Basilica dal precedente terremoto rasero al suolo la costruzione.
Per fortuna il Cardinale Orsini era riuscito a recuperare le reliquie dell'Apostolo
prima del crollo definitivo del tetto e le aveva trasferite in episcopio dove restarono
per sette anni.

Nel 1708 furono traslate nella chiesa Cattedrale e riposte sotto l'altare di
San Tommaso.